by Associazione Kairòs


E' in Via del Corso 499.

Ha un "soprannome" che la collega al vicino mausoleo di Augusto, e come tale è omonima dell'ospedale del quale era originariamente la cappella.

 

E' in Piazza della Chiesa Nuova nel Rione Parione.

E' stata costruita, tra il 1575 e i primi del settecento, sulle macerie di tre chiese appositamente demolite, una delle quali si chiamava Santa Maria in Vallicella, appellativo che faceva riferimento all'avvallamento del terreno nella zona; e il popolo la soprannominò Chiesa Nuova per distinguerla da quella, tanto che il nome fu dato anche alla piazza antistante.

E' nell'antico Tempio di Antonino e Faustina, all'interno del Foro Romano.

Il tempio fu trasformato in chiesa cristiana nel VII secolo, ma nel 1536 le sovrastrutture cristiane vennero rimosse per far vedere l'imponente colonnato all'imperatore Carlo V in visita a Roma dopo il saccheggio dei Lanzichenecchi.

E' sulla piazza omonima nel rione Ponte.

Fondata nel XII secolo, rifatta alla metà del XVI , distrutta da un incendio nel 1591, cominciò ad essere ricostruita nel 1594 per l'architettura di Ottavio Mascherino, del quale è il capolavoro, benchè si fermò alla crociera.

Basilica. E' in Via della Navicella 10, nel rione Celio.

Prende il nome dai Praedia Domnica, ovvero le aree di pertinenza imperiale sulla quale fu costruita la chiesa, probabilmente nel VII secolo; il luogo pubblico era la caserma della Quinta Coorte dei Vigili.

Quello dei Santi Quattro Coronati è un complesso situato nel rione romano del Celio, sull'omonimo colle. 

 

San Lorenzo in Lucina è una basilica di Roma sita nel Rione Colonna. 

La basilica di San Lorenzo in Lucina sorse nel IV secolo, secondo la tradizione, sulla residenza dell'omonima matrona romana.

La basilica di San Vitale è in via Nazionale.

Il nome completo della basilica è "Santi Vitale e Compagni martiri in Fovea".