by Associazione Kairòs


Colosseo

Conosciuto con il nome di Colosseo a causa della colossale statua di bronzo di Nerone che nel II sec.d.C. fu messa vicino al monumento, si chiama in realtà Anfiteatro Flavio.

Voluto dall’imperatore Vespasiano e terminato da suo figlio Tito nell’80 d.C., l’edificio era destinato ai combattimenti e giochi tra i gladiatori ("munera") e alle simulazioni di caccia ad animali feroci ed esotici ("venationes").

L’esterno è composto da quattro ordini architettonici sovrapposti: i primi tre sono formati da ottanta arcate inquadrate da semicolonne, mentre il quarto ordine è suddiviso in riquadri intervallati da finestre.

Nell’ultimo ordine erano inseriti supporti in muratura e in legno per sostenere un immenso telone (velarium) che serviva a riparare gli spettatori dal sole e dalla pioggia.

All’interno ("cavea") c’erano gradinate in laterizio rivestite in marmo.

L’arena era realizzata con una grande tavola di legno ricoperta di sabbia.

Nei sotterranei c’era una fitta serie di gallerie nelle quali erano custodite le belve e dove erano conservate le attrezzature sceniche e i montacarichi.


JavaScript deve essere attivo per utilizzare Google Maps.
Sembra infatti che JavaScript sia disabilitato o non supportato dal tuo browser.
Per visualizzare le Google Maps, attiva JavaScript modificando le opzioni del tuo browser e poi riprova.

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Indirizzo: Piazza del Colosseo
  • Costo Ingresso: €12
  • Costo Ingresso Ridotto: €7.50
  • Municipio: I
  • Orari: - 08.30 - 16.30 dal 2 gennaio al 15 febbraio - 08.30 - 17.00 dal 16 febbraio al 15 marzo - 08.30 - 17.30 dal 16 all'ultimo sabato di marzo - 08.30 - 19.15 dall'ultima domenica di marzo al 31 agosto - 08.30 - 19.00 al 1 settembre al 30 settembre - 08.30 - 18.30 dal 1 ottobre all'ultimo sabato di ottobre - 08.30 - 16.30 dall'ultima domenica di ottobre al 31 dicembre 2 giugno 13.30 - 19.15 Chiuso 1 gennaio, 25 dicembre
  • Telefono: 060608
Letto 2217 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti