by Associazione Kairòs


Museo storico dell'arte Sanitaria

Il museo è ospitato nell'ala seicentesca dell'ospedale di Santo Spirito in Sassia, la prima struttura ospedaliera di Roma, istituita alla fine del XII secolo tra San Pietro ed il Tevere.

Inaugurato nel 1933, il museo ospita materiali afferenti alla medicina, delineando una storia dei metodi e delle tecniche tra XVI e XIX secolo.

Le raccolte sono costituite dai materiali didattici dell'antico Museo Anatomico e dai modellini provenienti dall'Esposizione Universale del 1911 la ricostruzione della farmacia e del laboratorio dell'alchimista).

Nella grande aula d'accesso (Sala Alessandrina) sono disposte tavole anatomiche e colorate a mano, eseguite nell'Ottocento da Antonio Serantony sotto la guida scientifica di Paolo Mascagni; lungo lo scalone la lastra marmorea su cui venne deposto il corpo di Matteotti.

La sala al primo piano ospita il fondo antico del museo, la "magnifica" collezione di cere anatomiche settecentesche,incorniciate dall'agile struttura dell'armadio originale; in 36 "cere", in scala 1:1, si possono osservare le possibili complicazioni del feto nella fase del parto.

Il resto del piano è occupato da una gran quantità di strumenti medico- scientifici (microscopi, occhiali, strumenti chirurgici) e altri "meravigliosi" come il corno del liocorno (in realtà di narvalo) che si credeva curasse ogni male.


JavaScript deve essere attivo per utilizzare Google Maps.
Sembra infatti che JavaScript sia disabilitato o non supportato dal tuo browser.
Per visualizzare le Google Maps, attiva JavaScript modificando le opzioni del tuo browser e poi riprova.

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Indirizzo: Lungotevere in Sassia, 3 (Ospedale S. Spirito) 00193 Roma
  • Telefono: 06.6787864
  • Municipio: I
  • Orari: Il Museo offre un servizio di visite guidate.
Letto 1246 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti